Attacchi di panico, ansia e la floriterapia.

Attacchi di panico, ansia e la floriterapia.

Oggi si tende a dare il nome “ansia” e “panico” a qualsiasi cosa, l’ansia, come lo stress sono termini abusati e mal usati. 
Quindi partiamo con un po’ di definizioni.

Cosa sono gli attacchi di panico?

Gli attacchi di panico sono improvvise manifestazione di ansia intollerabile che si accompagnano a sintomi fisici neurovegetativi e che si associano ad un vissuto psicologico di terrore, morte imminente e/o di perdere il controllo sui propri pensieri e sulle proprie azioni. Gli attacchi di panico hanno di solito una breve durata.

Sintomi degli attacchi di panico:

  • palpitazioni
  • sudorazione
  • tremore
  • nausea
  • vertigini
  • brividi
  • sensazione di soffocamento
  • paura di perdere il controllo
  • depersonalizzazione

La cosa che spaventa di più chi ha un attacco di panico è il timore di averne un altro e da qui uno stato ansioso e di panico che si autoalimenta. 

Cause degli attacchi di panico

  • conflitti interiori irrisolti
  • abuso di psicofarmaci
  • stress
  • fobie pre esistenti.
Cos’è l’ansia?
ansia

L’ansia è l’emozione provata di fronte a una sensazione di minaccia reale (es. minaccia alla persona) o figurata (es. minaccia all’autostima). È una risposta normale e innata di attivazione, caratterizzata da un aumento della vigilanza e dell’attenzione che ha l’obiettivo di prepararci ad affrontare il pericolo percepito predisponendoci a una risposta di attacco o fuga.

L’ansia può essere fisiologica oppure patologica.

L’ansia fisiologica ci prepara ad affrontare in maniera adattiva una possibile situazione difficile mentre l’ansia patologicaè disfunzionale perché, essendo persistente e intensa, interferisce con la nostra prestazione, e può essere associata a eventi neutri, che non sono realmente pericolosi.

Sintomi dell’ansia:
  • forte apprensione non commisurata alla portata dell’evento reale
  • nervosismo
  • alterazione della memoria e della concentrazione
  • rimuginio e preoccupazione
  • insicurezza e timore
  • palpitazioni
  • tachicardia
  • ipersudorazione
  • spasmi alla gola
  • dispnea
  • vertigini
  • bisogno frequente di urinare
  • sintomi gastroenterici
  • insonnia con difficoltà ad addormentarsi e risvegli frequenti; 
  • tremori
  • irrequietezza
  • agitazione
  • facilità a sussultare
  • contratture muscolari
  • cefalea tensiva
È possibile distinguere diversi tipi di ansia:
  • ansia automatica: risposta innata a un pericolo interno o esterno; 
  • ansia acquisita
    • ansia anticipatoria: ha breve durata ed è scatenata da un segnale reale o immaginario, identificabile, associato con il pericolo; 
    • ansia generalizzata: è una sensazione di tensione durevole non associata a stimoli particolari; 
    • attacchi di panicodi cui abbiamo parlato sopra.

Tra i rimedi naturali, per curare l’ansia e gli attacchi di panico, la floriterapia può essere un valido aiuto, grazie alla quale è possibile intervenire in modo mirato per curare naturalmente le diverse forme di ansia e panico senza controindicazioni, tossicità o interazione con altri farmaci o terapie. 

Cos’è la floriterapia?

La floriterapia nasce con Edward Bach, medico inglese, a cavallo tra l’800 ed il 900, e si basa principalmente sull’utilizzo del potere energetico di fiori e piante per poter capovolgere uno stato emotivo negativo in positivo.

Dopo Bach, ci sono stati tantissimi altri terapeuti che hanno scoperto altri tipi di fiori, di repertori diversi, che aiutano a risolvere altri stati emotivi, alcuni molto legati a problematiche della società moderna e divisi anche per tipologie di persone (donne, bambini, adolescenti, ecc)

I rimedi floreali possono aiutare a ritrovare serenità, migliorando la capacità di autoanalisi e aiutando a sciogliere tensioni psicofisiche che causano questa forte sensazione di malessere. Il loro aiuto non è invasivo, è privo di tossicità, non ha controindicazioni e può essere usato da chiunque, dai bambini, agli anziani, agli animali e perfino sulle piante. 

Secondo Bach, per scegliere il rimedio giusto è importante prendere in considerazione le emozioni e la personalità del soggetto, senza concentrarsi solo sulla malattia, in questo modo è possibile curarlo in modo mirato scegliendo con attenzione i fiori giusti.

Purtroppo non c’è una pasticchina che vada bene per tutti ma per poter avere una cura efficacie con la floriterapia bisogna analizzare le cause che conducono agli attacchi di panico ed agli attacchi d’ansia, Queste cause possono essere scoperte e comprese solo conoscendo in profondità la storia dell’individuo e la sua personalità.

Lo studio dei rimedi e la sensibilità del consulente in essenze floreali che si rapporta al cliente, faranno da guida nella scelta del fiore più appropriato, che varia per ogni singolo cliente dal momento che ciascuno presenterà paure storie, esperienze differenti.

Il lavoro con la floriterapia può essere lungo o breve, anche questo dipende dal soggetto e dalla profondità del malessere, anche in questo caso non ci sono percorsi stabiliti, ma vengono fatti a misura sulle persone o dell’animale. A volte si ha successo alla prima, a volte no, a volte in 15 giorni si sta bene, a volte ci vogliono mesi. I fiori smuovono tanto nel profondo, quindi ci si può sentire peggio, scoraggiati e può venir voglia di mollare tutto. Possono venire fuori emozioni o situazioni che avevamo represso e quindi finché non avremo risolto il nostro bagaglio emotivo avremo bisogno di continuare la terapia.

Affidarsi ad una persona che vi supporta nel vostro percorso è fondamentale, perché potrà aiutarvi nei momenti di down e magari trovare il modo attraverso altri rimedi per supportarvi meglio. 

Io uso i fiori tutti i giorni, per me e per i miei animali, sono un valido aiuto per le più semplici cose che possono capitare, dal semplice mal di testa, ad uno shock per un incidente, al dolore mestruale, ad uno stato di stress per troppe cose da fare, alla paura per una visita medica ecc…Chi si innamora dei fiori e li prova, difficilmente li abbandona ed anzi li terrà in un cassettino, come kit di pronto soccorso emotivo in caso di bisogno.

Vuoi capire come funziona una terapia e quali benefici può portarti la floriterapia? 

Visita subito la mia pagina dei trattamenti per capire cosa posso fare per te!

Iscriviti anche alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per stare meglio!

Hai già dato un occhio ai corsi on demand?

Qui trovi i link:

Lascia un commento