Capelli belli e vigorosi non solo in autunno

capelli autunno

Come avere capelli belli e sani?

I capelli belli e sani sono lucenti, resistenti e puliti. Come fare per averli così? Innanzitutto debbo darti una brutta notizia: la loro qualità, quantità, lucentezza, consistenza e colore dipende dal nostro bagaglio genetico e quindi non è facile modificarli. Il capello è un tessuto vivo, fa parte dell’organismo e risente di ogni cambiamento ad esso legato. L’alimentazione, lo stress, il caldo estivo, l’inverno, l’accumulo di tossine o il cattivo funzionamento di alcuni organi possono influenzare l’aspetto dei capelli.

Alimentazione consigliata per capelli sani e resistenti.

Una dieta ricca di vitamine A, D, P, B5, B6, C, H e di zinco (importante fattore di crescita), ferro e rame può essere molto utile per curare l’opacità, la caduta e la fragilità dei capelli. La A, mantiene integre le membrane di tutte le cellule viventi, ed è contenuta in maggiore quantità nelle carote, negli spinaci, nel fegato e nelle uova; la P, contenuta in mirtillo, agrumi, ruta, è utile contro la fragilità ed è quindi indispensabile per combattere gli arrossamenti e per favorire l’irrorazione sanguigna del cuoio capelluto; la B5 è preziosa per l’attività delle cellule epiteliali, ed è presente nel lievito di birra, nel latte, nel frumento, nel riso, nei cavoli, nel fegato e nelle uova; la H è importante per l’integrità della pelle e per combattere la caduta, ed è contenuta nelle banane, nelle uova, nel fegato, nel latte e nell’insalata. Quanto agli oligoelementi e ai minerali, una buona quantità può essere ricavata dal lievito di birra, dall’olio di germe di grano, dalle alghe, dal pesce e dal miglio.

La natura accorre in aiuto di capelli belli e forti

Il miglio e l’equiseto risultano utili per favorire il benessere di unghie e capelli. La borragine protegge la pelle dalle aggressioni esterne e ne stimola il trofismo. Questi elementi forniscono un apporto supplementare alla dieta giornaliera andando a migliorare e nutrire lo stato dei tessuti, in particolare della cute e dei suoi annessi.

Capelli belli: conta anche la struttura

Il capello è formato dal gambo, che è la parte visibile, e dalla radice, la parte che sta dentro la cute. La parte finale della radice è il bulbo, alla cui base è situata la papilla pilifera, la fabbrica del capello, che produce la cheratina. Si tratta di una proteina che ha la proprietà d’indurirsi a contatto con l’aria e di essere particolarmente forte contro le aggressioni esterne: è elastica, flessibile, permeabile all’umidità.

Il capello vero e proprio è uno stelo, a sezione tonda, più o meno schiacciata: più tonda nei capelli lisci, quasi schiacciata nei capelli ricci e crespi. Sezionando un capello si possono individuare tre strati concentrici; lo strato più esterno, la cuticola, è formato da una miriade di “tegoline” rivolte all’insù. Grazie alla loro presenza il sebo risale fino alla punta per la giusta lubrificazione. In un capello sano, queste tegoline sono aderenti; quando, invece, sono allargate, i capelli diventano opachi, più impermeabili all’umidità e agli agenti esterni.

Cuoio capelluto e capelli belli: non sottovalutare la cute

Importante per la bellezza dei capelli è anche lo stato di salute del cuoio capelluto: se è con scarsa irrorazione sanguigna e rallentata circolazione linfatica, diventa teso e indurito, incollato alla volta cranica; ciò impedisce il corretto nutrimento della radice e la sufficiente eliminazione delle scorie e provoca una minore reazione alle aggressioni esterne. Il miglio e l’equiseto risultano utili per favorire il benessere di unghie e capelli. La borragine protegge la pelle dalle aggressioni esterne e ne stimola il trofismo. Massaggiare il cuoio capelluto è un esercizio benefico: oltre ad essere rilassante riattiva la circolazione che nutre,rinforza e stimola la ricrescita dei capelli.

Lasciami un commento oppure contattami gratuitamente cliccando qui sotto. ⤵


 

Prenota ora la tua consulenza gratuita!

Avremo modo di conoscerci meglio e scoprire insieme come ritrovare il ben-essere che c'è in te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *