You are currently viewing Corno di cervo per cani: a cosa serve?

Corno di cervo per cani: a cosa serve?

Corno di cervo per cani? A cosa serve? Chi fa la BARF li conosce bene:sono prodotti naturali, non contengono conservanti, appetizzanti o prodotti chimici, ricchi di proteine e sali minerali (soprattutto calcio e fosforo, potassio, magnesio e ferro). 

Ovviamente nessun cervo, capriolo, renna o altro animale con corna o palchi viene ucciso per poter ottenere queste corna: semplicemente le ditte che li commercializzano raccolgono quelli che gli animali perdono spontaneamente durante la fine della stagione degli amori, li lavano, sterilizzano, li tagliano e poi li impacchettano. Sono acquistabili nei negozi di animali (anche online store) e su Amazon

Corno di cervo per cani: quando usarlo

corno di cervo

Le corna di cervo vengono date ai cani da rosicchiare

  • per fargli passare il tempo (in alternativa al Kong o alle ossa di pelle di bufalo)
  • per pulirsi i denti (aiutano a rimuovere la placca dai denti prima che si trasformi in tartaro)

Quando dare il corno di cervo al cane?

Ecco alcuni piccoli suggerimenti:

  • date pezzi di corna adatti alle dimensioni del cane: non troppo piccoli ne troppo grandi ( troppo piccoli potrebbero essere ingeriti e causare soffocamento o blocco intestinale, grandi rischiano di non usarli)
  • le prime volte che glielo date tenetelo sotto stretto controllo (alcuni cani tendono ad ingerire tutto quello che trovano e rischiano di stare male)
  • non fate rosicchiare al cane un intero palco di corna al giorno ( pochi centimetri al giorno bastano)
  • limate le appuntite sulle corna per evitare che si ferisca.

Se sei incuriosito dai rimedi naturali per gli animali e vuoi saperne di più consulta subito la mia pagina di  benessere animale iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per aiutare il tuo animale a stare meglio!

Lascia un commento