Coronavirus e attività motoria

Coronavirus e attività motoria

Domande, dubbi e perplessità sull’attività fisica in quarantena

Coronavirus e attività motoria: l’argomento più cliccato del web! La pandemia di coronavirus (COVID-19) e le restrizioni imposte dal nostro governo hanno reso difficile ad ognuno di noi svolgere attività fisica: chiuse le palestre e i centri fitness, così come i parchi cittadini ed è stata anche vietata anche la tradizionale corsetta, a meno che questa non avvenga nelle immediate vicinanze della nostra abitazione.

Coronavirus e attività motoria: le raccomandazioni generali OMS

Partiamo dalle indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che anche in tempi normali consiglia di dedicare all’attività fisica almeno 20 minuti al giorno: le linee guida internazionali individuano infatti in 150-300 minuti a settimana la quantità di attività fisica ottimale per mantenere uno stile di vita sano e corretto.

Una regolare attività fisica, oltre a farci perdere peso eliminando l’accumulo del cibo che stiamo mangiando in quarantena, ci aiuta anche a:

  • Aumentare le difese immunitarie
  • Ridurre lo stress e l’ansia
  • Migliorare la qualità del sonno

Che attività possiamo fare ora?

  • attività all’aperto
  • attività in casa

Io vi sconsiglio di improvvisarvi corridori, correre non è un’attività fisica così banale come sembra. Io prima di inizare a correre, ho fatto diverse visite, ho comprato l’abbigliamento e le scarpe adatte e studiato bene gli allenamenti. Inoltre per le limitazioni fisiche e geografiche ora come ora non è proprio divertente correre confinati in un raggio d’area minuscolo.
Ma se riuscite almeno camminate 10/20 minuti al giorno.

Come motivarmi a camminare se non ne ho voglia?

C’è da fare un piccolo investimento e ora ti spiego il perché. Il nostro cervello è funziona a “ricompensa”. Praticamente quando facciamo qualcosa che ci piace il corpo ci induce a volerne di più. Un esempio?

LA PIZZA.

Per abituarti ad una nuova attività che il tuo cervello riconosce come “poco piacevole” devi fargli capire che si sbaglia e che è gradevole e ti fa stare meglio.

In altre parole devi far capire al tuo cervello che camminare non è solo piacevole ma ti aiuta a migliorare l’umore, la produttività e anche l’aspetto fisico.

Io ho trovato un modo che crea una dipendenza benevola e che con un piccolo investimento ti abitua a camminare di più.

Eccolo qua!

Con una trentina di euro ti porti a casa un motivatore a regola d’arte che ti dice le seguenti informazioni richiamando la tua attenzione durante la giornata:

  • Hei, è troppo tempo che sei seduto! Alzati e sgranchisci gambe e schiena!
  • Eh bravo! Oggi hai fatto 10,000 passi e hai consumato 300 chilocalorie in più rispetto a ieri: continua così!
  • Scusa! Hai dimenticato di bere acqua: rimedia subito!
  • Ehm, ehm, stanotte hai dormito parecchio male. Cosa ti succede? Ti sei svegliato 12 volte!

Sono orologi da polso che si prendono cura del nostro metabolismo sincronizzando il movimento, l’inattività motoria e tutta una serie di funzioni vitali.

Con il contapassi e l’app collegata avrai la panoramica di quanto movimento hai fatto e terrai sotto controllo la tua salute.

Il bello è che questo sistemino intelligente ed economico aiuta davvero a capire che camminando 10 o 20 minuti al giorno la tua salute e la tua forma migliorano a colpo d’occhio!

Provare per credere!

Allenamenti in quarantena per i fitness addicted

Se sei un tipo tosto e ti piace mettere alla prova la tua forma tonica allora non ho niente da aggiungere perché sicuramente sei più bravo di me.

Se però volessi qualche consiglio aggiuntivo ecco le risorse online che ho trovato più utili per l’argomento Coronavirus e attività motoria,

  • Non improvvisare ma segui una scheda di esercizi da casa che periodicamente aumenta lo sforzo da eseguire;
  • Sfrutta al meglio scale, pesi che hai in casa (come le bottiglie d’acqua) ma segui sempre tutorial che ti possano guidare
  • Si parte da zero e non c’è alcun problema in questo.

Quali sono le migliori lezioni online per fare movimento? Ecco i corsi da seguire che ho trovato di grande ispirazione!

Se sono anziano o devo prendermi cura di anziani?

Agli anziani è stato raccomandato di evitare qualsiasi uscita. Quindi l’unico movimento consigliato è camminare in casa, fare qualche faccenda, riordinare casa o curare il giardino o il balcone.
Inoltre è possibile fare qualche attività di mobilità tipo alcuni movimenti per le articolazioni ed allungare i muscoli, che trovate sempre online. Ecco i migliori video online per fare movimento dolce:

Sapevi che esistono speciali cyclette per movimenti delicati?


Si chiamano Pedaliere Riabilitative e servono a muovere braccia e gambe da seduti. La puoi usare stando comodamente seduto davanti alla TV per fare 10 o 20 minuti di movimento al giorno.

Sono accessori estremamente sicuri che sono solitamente raccomandati dai fisioterapisti per la riabilitazione da casa, quando il paziente è stato troppo fermo e ha atrofizzato i muscoli o si è irrigidito troppo a causa del dolore.

Anche in questo caso, con una spesa minima ti porti a casa un vero alleato della quarantena che possono usare anziani e adulti per migliorare la circolazione, l’elasticità e la tonificazione.

Cosa fare per ragazzi in età scolare che fanno la didattica? online?

Tra Tik Tok e intrattenimenti vari passivi i ragazzini rischiano di restare immobili troppo a lungo e, per questo, tocca ai genitori l’ingrato compito di dare loro una “smossa”. Come fare? Ci ho pensato a lungo e queste sono le migliori idee che ho raccolto osservandomi attorno sul web.

  • Chiedi loro di insegnarti le coreografie di Tik Tok e ballate insieme
  • Prova a coinvolgerli in lavori domestici faticosi con la scusa di stare un po’ in compagnia e di ammazzare il tempo e la noia
  • Provate a condividere insieme uno degli allenamenti che ti ho linkato qualche paragrafo più sopra

Mentre cosa facciamo fare ai più piccini?

I piccini scarichiamoli con balli, salti ripetitivi e capovolte con l’aiuto di esercizi di allungamento. I bambini dovrebbero svolgere almeno 30 minuti di attività motoria giocosa, divertente e motivante, di intensità vigorosa ogni giorno così da scaricarsi e rafforzare i muscoli e lo scheletro. Dopotutto i più piccini non badano al “come” passi del tempo con loro ma sono felici e basta di giocare insieme.

Ma se non abbiamo davvero voglia di muoverci?

Vi posso prestare uno dei miei cani? No, no scherzo!

Fatti aiutare dai rimedi floreali che ti consiglio qui sotto:


Il mix Vivacity (ex Emergency) per ritrovare l’energia, o il mix Freedom per iniziare a seguire un percorso e liberarsi dalla sedentarietà o anche il mix Oppression Free, per disintossicarci e togliere un po’ di ristagno che non ci fa iniziare a muoverci.

Se non sai quale scegliere lascia un commento oppure scrivimi ai miei recapiti!

Lascia un commento