You are currently viewing Prima di vaccinare il vostro animale: i test anticorpali!

Prima di vaccinare il vostro animale: i test anticorpali!

Sempre più spesso si parla dei danni che i vaccini fanno agli animali. Ma è sempre giusto vaccinare?
Ci vengono in aiuto i test anticorpali: test ematici che mettono in evidenza gli anticorpi presenti per quelle malattie che di solito si vaccina. Se l’animale ha gli anticorpi ancora molto alti, spesso non è necessario vaccinare l’animale quell’anno e si evita di sollecitare il sistema immunitario inutilmente.

Cos’è e come funziona l’immunità e su cosa si basano i test anticorpali?

Per capirci meglio possiamo rappresentare il sistema immunitario come un piccolo grande esercito (se avete visto il cartone siamo fatti così ve li ricordate) che interviene in caso di attacco per ristabilire nel più breve tempo possibile l’ordine originario. Le cellule soldato, che fanno parte dei globuli bianchi, si chiamano anticorpi e vengono mandate a distruggere l’invasore. Una volta arrivati sul posto vengono addestrati per attaccare specificatamente quel tipo di aggressore e neutralizzarlo. Gli anticorpi però, una volta finito il lavoro, non spariscono completamente ma rimangono “in giro” nel sangue in modo da essere sempre pronti ad attaccare, se ce ne fosse bisogno, quello specifico invasore.

Questa è l’immunità, la reazione cioè che si va a stimolare con il vaccino in modo che l’animale abbia gli anticorpi (i soldati) per proteggersi da eventuali contagi di virus o batteri. La quantità di “immunità” si riesce a vedere attraverso i test anticorpali.

test anticorpali

Al di là dei test anticoprali quando è consigliabile vaccinare un animale?

  • Vaccinare solo animali sani ed in ottima salute (se il vostro animale è uscito ora da una malattia o da un’intervento evitatelo)
  • Evitare di vaccinare un animale anziano se ha altre patologie o infiammazioni.
  • Evitate di sottoporre ai vaccini animali che si ammalano spesso, perché il loro sistema immunitario potrebbe essere debole.
  • Evitate di sottoporre ai vaccini un animale allergico (che potrebbe risultare allergico anche agli adiuvanti contenuti nei vaccini)

Quando scrivo evitate, non voglio dire che il vaccino va evitato a priori, ma magari prima di prendere l’appuntamento per la vaccinazione valutate insieme al vostro veterinario di fiducia il miglior iter da seguire per scongiurare ogni possibile controindicazione derivante dai vaccini per il vostro animale.

Potete anche pensare di aiutare il vostro animali prenotando una visita naturopatica per cercare di aumentare le difese immunitarie del vostro animale.

Cosa fare prima di vaccinare?

  • Effettuare i test anticorpali prima del richiamo o alcuni mesi dopo la vaccinazione per vedere se con i vaccini precedenti il vostro animale ha raggiunto l’immunità.
  • Possono essere eseguiti anche a priori, ad esempio se avete adottato un animale che non è mai stato vaccinato, per vedere se avesse sviluppato gli anticorpi per le malattie per cui dovrebbe essere vaccinato.
  • Solo i test anticorpali vi indicano la quantità di immunità che il vostro animale ha in circolo.
test anticorpali

Se sei incuriosito dalla Naturopatia e vuoi saperne di più consulta subito la mia pagina di benessere umano e  benessere animale e iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per stare meglio!

Lascia un commento