metodo Tellington TTouch®

Il metodo Tellington TTouch®

Elisa Pasquini Ben-essere animale, Il mio blog Leave a Comment


Oggi mettiamo a confronto il metodo Tellington TTouch® con il Reiki per animali

Il metodo Tellington TTouch® è nato una quarantina di anni fa negli Stati Uniti. Nacque per l’addestramento con i cavalli ed in seguito è stato applicato con successo anche su cani, gatti e molti altri animali. In cosa consiste il metodo Tellington TTouch®?
Il metodo è rivolto a mantenere la salute ed il benessere fisico, mentale ed emozionale dell’animale. Induce un profondo rilassamento e allevia stress ed ansia. Esso accelera la guarigione di ferite e malattie e contribuisce a lenire i dolori. Grazie a questo metodo è possibile domare l’aggressività e la gestione dei traumi. Abbinato al Reiki esso è un valido complemento alle terapie tradizionali che riduce gli effetti collaterali di terapie mediche. Ma non solo! Il metodo accompagna l’animale alla fine della vita e non crea dolore o stress.

Il metodo fu inventato da Linda Tellington-Jones

Si tratta di un metodo d’insegnamento gentile e positivo che attraverso un lavoro sul corpo con esercizi a terra è in grado di migliorare coordinazione ed equilibrio. Un buon equilibrio fisico influenza positivamente anche lo stato mentale ed emozionale degli animali. Li rende più calmi e aumenta la capacità di concentrazione e apprendimento. Aiuta a sviluppare autocontrollo e fiducia in sé stessi. La mancanza di questi requisiti è alla radice di molti comportamenti indesiderati e interferisce con la capacità di apprendimento. Il metodoTellington TTouch è inoltre utile nel migliorare la comunicazione e l’intesa fra l’animale e il suo umano. Non è necessario conoscere l’intera filosofia del Metodo per applicarlo sul nostro animale. 

Imparare alcuni semplici tocchi del metodo Tellington TTouch® può fare la differenza

I TTouches possono sembrare a prima vista dei  semplici massaggi. Con gli esercizi a terra, gli animali vengono guidati in diverse posizioni attraverso gli ostacoli, incrementando così la loro capacità di apprendimento e aiutandoli a sviluppare autocontrollo, concentrazione, fiducia, obbedienza, equilibrio e coordinazione. Gli animali acquisiscono una nuova consapevolezza di sé.
Che differenza c’è con il Reiki?
Rei significa “spirito”, e Ki significa “energia”. Alla lettera la parola Reiki si traduce come “energia spirituale”. Tutte le cose sono composte di Reiki poiché tutte le cose sono fatte di energia. Questa energia viaggia tramite noi  verso gli esseri che hanno bisogno di guarigione. Il Reiki è ideale per gli animali, perché è dolce e non invasivo. Non causa stress, disagio, o dolore e produce risultati quasi immediati. Ne ho parlato anche qui se vuoi approfondire. 🙂 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *