fbpx
Il miglior sciroppo d’acero per fare a meno dello zucchero

Il miglior sciroppo d’acero per fare a meno dello zucchero


Qual è il miglior sciroppo d’acero al mondo? Perché fa dimagrire? Come si inserisce nella nostra alimentazione? Perché fa bene al pianeta? Vediamo di rispondere per benino a tutte queste domande con una sola premessa: basta con lo zucchero, impara a trovare alternative salutari!

Cos’è lo sciroppo d’acero e perché fa dimagrire?

Il miglior sciroppo d’acero è quello che proviene direttamente dalla sua patria: il Canada. Si tratta di un dolcificante naturale che aiuta realmente a contrastare l’accumulo di grasso. Lo sapevi?

Ma come fa un cibo dolce a farmi dimagrire? La domanda è giustissima e ora ti spiego perché è così benefico.

All’interno trovi tutti i micronutrienti di cui il nostro corpo necessita per stare bene come calcio, ferro e potassio ma anche acido malico e vitamine. Esso è depurativo, drenante, rimineralizzante ed energizzante come ben spiegato da un autorevole blog di benessere che ti linko qui.

Cosa significa?

Che rallenta l’invecchiamento, pulisce l’intestino e migliora l’aspetto di capelli, unghie e pelle. Al tempo stesso attiva quello che viene chiamato “processo di termogenesi dei grassi” e quindi smaltisce l’adipe con un indice glicemico tra i più bassi rispetto a tutti gli altri dolcificanti.

Miglior sciroppo d’acero: quale scegliere?

In commercio trovi miriadi di varietà. Per scegliere il miglior sciroppo d’acero devi sapere qualcosa in più su come, dove e quando si produce.

Partiamo con le varietà che sono quattro: gold, amber, dark, very-dark. Le varietà ci dicono i tempi di raccolta e ne stabiliscono consistenza, colore e sapore.

Per esempio, lo sciroppo d’acero Gold è imbottigliato con la prima raccolta, quella di febbraio. Per questo si presenta di colore oro chiaro e ha una consistenza ed un sapore davvero delicato. Questa tipologia è perfetta per sostituirlo allo zucchero senza notare sostanziali differenze di gusto.

Il marchio che ti ho appena mostrato è di categoria A, la migliore per purezza e qualità. Al suo interno trovi solo sciroppo d’acero senza conservanti, aromi artificiali e altre “schifezze”.

Se desideri un gusto più deciso dovrai optare per raccolte più avanti nel tempo, ovvero quelle di varietà amber, dark e very-dark. Difatti lo sciroppo d’acero tende a scurire nel tempo e, difatti, troverai queste varietà di aspetto più scuro.

L’Amber ha un gusto ricco ed è leggermente più scuro del Golden. Lo stesso vale per le varietà Dark e very-Dark che tendono ad essere ancora più scure e dense oltre ad avere un sapore più forte.

Per questo sono indicate per condire carni, pesce, formaggi o per fare dolci in casa saporiti e salutari. Poi se ti piace il sapore forte puoi anche versarlo a filo su waffle, pancakes e macedonie di frutta o di yogurt e cereali.

Perché lo sciroppo d’acero fa bene al pianeta?

La Federazione dei Produttori di Sciroppo ha rilevato come un consumo di un cucchiaino al giorno mette in salvo due alberi di Acero all’anno. Come è possibile? Nel Quebec c’è una meravigliosa legge che consente agli alberi utilizzati per la produzione di entrare automaticamente a far parte delle specie protette non appena questi vengono utilizzati per la produzione dello sciroppo.

Per questo e per le sue proprietà è finalmente giunto il momento di cambiare abitudini e far bene a te e al pianeta diventando protagonista della tutela ambientale.


Lascia un commento

Chiudi il menu