You are currently viewing Le pietre e il tè per lasciar andare i conflitti

Le pietre e il tè per lasciar andare i conflitti

Lo so, il periodo non è dei migliori, ci sentiamo tesi, arrabbiati, stanchi. Le giornate si stanno accorciando, gli impegni sono sempre più fitti e il mondo e le notizie fuori non è che ci danno tanta sicurezza. In questo articolo vediamo quali tè e quali pietre possono lasciar andare i conflitti e anche la rabbia.

Quali pietre ci vengono in aiuto per lasciar andare i conflitti?

  • Acquamarina: aiuta a gestire lo stress e l’aggressività verbale se qualcuno è in disaccordo con voi e tendete per lo stress ad alzare la voce.
  • indossatela per gestire lo stress e l’aggressività verbale che ne deriva. È adatta quando tendete a dare le vostre opinioni aggredendo l’altro, soprattutto quando non si trova d’accordo con voi.
  • Howlite: sei siete dei criticoni quesito pietra fa per voi. Soprattutto se tendete a non vedere mai il bicchiere mezzo pieno ed essere grati per quello che avete.
  • Turchese: è una delle pietre calmanti per eccellenza, aiuta a controllare la rabbia, a non rimuginare sul passato e a modulare i vostri comportamenti.
  • Pietra di Luna: pietra delle donne per eccellenza, calma, aiuta a superare i conflitti soprattutto con la madre e con le donne o il femminile in generale e aiuta a neutralizzare l’aggressività e le tendenze autodistruttive.

Quali pietre possiamo usare per proteggerci dai conflitti?

  • Tormalina nera: da una parte ci protegge dai nostri conflitti interiori e emotivi e dall’altra è una grossa pietra di protezione per tenere lontane le energie negative, quindi vi protegge se siete vittima di conflitti o aggressioni redigete.
  • Quarzo di rocca: aiuta a pulirvi e quindi a mandare via tutte le energie negative che ci portiamo dietro da stress, conflitti, pensieri negativi.
  • Quarzo fumè: anche lui aiuta ripulirvi da energie negative come rabbia, risentimento o paura.
  • Quarzo rosa: aiuta ad armonizzare le relazioni, quindi messo in casa dona calma e fa si che le relazioni siano più serene.
  • Ematite: aiuta a stare centrati e a radicarsi e a proteggersi dalle energie negative. Aiuta chi è impulsivo, si distrae facilmente e regge male le critiche.
  • Ametista: aiuta gestire lo stress, favorisce la calma, protegge dalle energie negative dell’ambiente neutralizzandole e attrae quelle positive e l’armonia.

Quali tè possiamo usare per lasciare andare i conflitti?

  • Rooibos – Tè rosso: un tè privo di caffeina con calcio e zinco. Aiuta la digestione, a calmare lo stomaco e l’intestino, concilia il sonno e rilassa i muscoli.
  • Tisana alla passiflora: aiuta in caso di insonnia, ansia e angoscia. Aiuta per i dolori collegati ai nervi, come ad esempio il dolore alla cervicale.
  • Tisana alla camomilla: ha una funzione sedativa e spasmolitica e aiuta la digestione e problemi di stomaco.
  • Tisana alla melissa: aiuta sedare gli animi abbinato alla Rodiola ha un’azione calmante degli attacchi di panico.
  • Tisana alla cannella: aiuta nei momenti di stanchezza profonda.
  • Tisana allo zenzero: aiuta anche questo nei momenti di stanchezza profonda.
  • Tisana alla lavanda: aiuta in caso di forte nervosismo e aiuta anche nella fase della digestione.
  • Tisana al rosmarino e alla menta piperita: combatte la stanchezza e aiuta a ritrovare la giusta armonia.
  • Tisana all’echinacea: combatte l’ansia e l’insonnia.
  • Tisana alla valeriana: aiuta a calmare e favorisce il sonno sopratutto se durante il giorno abbiamo litigato tanto o avuto dei forti conflitti.
  • Tisana al tiglio: limita lo stress, il nervosismo e il mal di testa. Agisce sul Sistema Nervoso Centrale.
  • Tisana al ginseng: aiuta a trovare l’energia se siamo troppo nervosi per la stanchezza e aiuta in caso di tristezza e depressione.
  • Tisana al biancospino: come la melissa e la valeriana ha attività sedative e quindi calma il nervosismo e inoltre se avete la pressione alta la abbassa. Utile per calmare principalmente il Sistema Nervoso Centrale.
  • Tisana al basilico: aiuta a calmare la tensione nervosa allo stomaco.
  • Tisana all’iperico: riduce la produzione di adrenalina, calmando i nervi e riducendo l’ansia e la depressione. (da bere con moderazione: non più di 3 tazze al giorno)
  • Tisana alla verbena: rilassa il corpo, calma l’ansia, inoltre ha proprietà digestive e elimina i gas intestinali e riduce le coliche e potenzia il sistema immunitario.
Un piccolo consiglio prima di andare a dormire per lasciare andare i conflitti

Prima di correre dal medico per farsi prescrivere qualcosa di chimici per dormire e calmare lo stress, la rabbia e i conflitti provate anche a farvi un cuscino da usare prima di andare a letto

  • 75 gr di fiori essiccati di lavanda
  • 75 gr di fiori essiccati di camomilla
  • 75 gr di foglie di basilico sacro
  • 75 gr di fiori essiccati di escolzia
  • 75 gr di fiori essiccati di melissa
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda

Preparazione:

  • In una ciotola mescolate tutte le erbe e aggiungete olio essenziale di lavanda. 
  • Cucite su tre lati un telo di cotone bianco e riempitelo di questo composto
  • Chiudete il quarto lato. 
  • Mettete questo cuscino accanto al vostro e vedrete che vi rilasserete e dormirete molto bene.

Se il tè ti incuriosisce e senti che in qualche modo il tuo corpo necessiti di questa pozione benefica, guarda subito il mio nuovo corso che uscirà in autunno dedicato al te e alla meditazione: Tea Mind. Se il corso ti piace iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere tutte le info e le promozioni quando il corso sarà online!

Lascia un commento