Al momento stai visualizzando I rimedi naturali per viaggiare sereni

I rimedi naturali per viaggiare sereni

Viaggiare è meraviglioso: apre la mente, ti fa scoprire posti e persone nuove, l’arte, i cibi, … Però se anche tu come me ami viaggiare sai che non sempre una passeggiata. 

Il fuso orario diverso, il cambio di alimentazione, di routine e di clima possono causare tanti disturbi. Se poi hai qualche paura come quella comunissima dell’aereo o della nave, viaggiare può diventare più stressante che divertente e la festa è rovinata.

Per fortuna la Natura ci mette a disposizione tutto ciò che serve per stare bene anche nelle situazioni che causano ansia e disagio. Quando mi allontano dalla mia Firenze non posso stare senza la mia “borsa di Mary Poppins”, che ha salvato tante volte me e le mie compagne di avventura.

Ecco qualche consiglio per creare una tua borsa dei rimedi naturali da mettere in valigia e tenere sempre a portata di mano per viaggiare sereni.

3 rimedi utili per viaggiare senza paura

  • Rescue Remedy, Il rimedio di emergenza sviluppato dal dottor Bach è essenziale per chi soffre di forti attacchi di ansia o di panico dovuti ai mezzi di trasporto, alle paure associate al viaggio e per tutti i casi in cui ci sia bisogno di un intervento rapido per ritrovare la stabilità interiore e l’equilibrio.
  • Emergency. Una miscela di essenze floreali australiane di pronto intervento, che funziona in modo simile al Rescue Remedy anche se la composizione è diversa. È composta da rimedi floreali dalle proprietà calmanti, che donano coraggio e stabilità e agiscono sulle paure paralizzanti come ad esempio la paura di volare.
  • Olio essenziale di lavanda. Le proprietà calmanti della lavanda non aiutano solo a superare la paura di viaggiare ma danno anche beneficio in caso di cinetosi.

4 rimedi per il jet lag

Problemi di digestione, spossatezza nelle ore del giorno e insonnia, mal di testa. I sintomi del jet lag sono molto fastidiosi, nei soggetti più sensibili durano fino a una settimana e possono davvero rovinarti la vacanza.

I rimedi da mettere in valigia se il jet lag ti stende:

  • Travel, miscela di essenze floreali australiane. Contiene rimedi floreali che agiscono sui problemi associati al cambio di fuso orario, sul recupero delle energie, sull’ansia da viaggio, sui gonfiori dovuti alle tante ore in aereo o in automobile, sui disturbi di stomaco e sulla nausea da mezzo di trasporto.
  • Ametista per riposare meglio.
  • Turchese per stabilizzare gli sbalzi d’umore dovuti al cambio di routine, ai disturbi del sonno.
  • Biancospino, infuso o estratto. Favorisce il rilassamento, aiutando a mantenere un buon equilibrio sonno-veglia.

3 aiuti naturali per il mal di viaggio

La cinetosi o mal di viaggio è un disturbo causato dagli stimoli contrastanti che il cervello riceve durante il movimento con un mezzo di trasporto dagli organi responsabili dell’equilibrio come gli occhi, l’orecchio interno e i muscoli.

Quando camminiamo a piedi, tutto il nostro corpo si muove. Quando invece siamo in auto, in nave o in aereo restiamo fermi pur essendo in movimento e questo può portare a piccoli tilt di elaborazione degli stimoli che causano una serie di disturbi come nausea, vertigini, sudori freddi, sonnolenza, vomito, iperventilazione.

La cinetosi è molto comune e i sintomi si manifestano in modo diverso a seconda della sensibilità individuale. Cosa portare con te per il mal di viaggio:

  • Olio essenziale di menta. Bastano poche gocce su un batuffolo di cotone o su un fazzoletto per alleviare il senso di malessere.
  • Zenzero, radice fresca o estratto secco. Ha un effetto antinausea e può aiutare anche a ridurre i disturbi dovuti al cambio di alimentazione durante il viaggio.
  • Anamirta cocculus 5 CH per contrastare la nausea e le vertigini.
2 rimedi per l’ansia da viaggio
  • Ematite. Questa pietra dona la vitalità e la determinazione di perseguire i propri obiettivi in ogni circostanza. Molto utile per chi nei giorni prima di un viaggio si lascia prendere dal panico e almeno una volta ha pensato di rinunciare a causa dell’ansia anticipatoria o la paura dell’ignoto.
  • Arsenicum album. Questi granuli omeopatici sono un valido aiuto per chi soffre di ansia da viaggio o dovuta alla lontananza da casa.

5 rimedi per il benessere di stomaco e intestino

Il cambio di alimentazione, gli sbalzi di temperatura e la stanchezza delle giornate trascorse in giro possono causare dei bei mal di pancia. Anche per questo puoi contare su tanti rimedi naturali che aiutano a prevenire i disturbi e sentirsi meglio più in fretta quando la cautela non è abbastanza.

  • Cardo mariano in tisana o estratto secco. Questa pianta contiene un complesso di elementi con proprietà digestive, antispastiche e depurative. È ottima per il detox naturale del fegato e in viaggio è utilissima per evitare problemi di stomaco o digestione.
  • Malva per tisane e infusi che aiutano a regolarizzare la funzionalità dell’intestino ed evitare la stitichezza. Una tazza al giorno, mattina o sera, iniziando 4-5 giorni prima della partenza.
  • Carbone vegetale per il senso di gonfiore e il meteorismo.
  • Probiotici per rafforzare la flora intestinale. Se viaggi verso mete esotiche, non dimenticartene! Inizia il ciclo una settimana prima della partenza.
  • Pompelmo. L’estratto di pompelmo favorisce l’equilibrio della flora intestinale e può essere abbinato al trattamento preventivo con probiotici e fermenti lattici.
rimedi-naturali-per-viaggi-sereni

La biorisonanza per viaggiare sereni

Sapevi che esistono programmi di biorisonanza specifici per il relax, il riposo e la pulizia energetica durante i viaggi? Questa terapia sfrutta le frequenze elettromagnetiche per ripristinare l’equilibrio psicofisico in modo dolce e non invasivo.

La biorisonanza è molto utile anche per chi soffre di attacchi di panico dovuti a claustrofobia, ad esempio durante i viaggi in aereo, o di ansia anticipatoria per i viaggi. Un operatore specializzato può stilare per te un piano di trattamento personalizzato, con le frequenze giuste per i tuoi disturbi.

I cristalli per godersi al massimo le vacanze

Oltre ai rimedi specifici per i disturbi da viaggio, puoi portare con te alcune pietre e cristalli che donano protezione durante i viaggi e aiutano a superare le piccole difficoltà di chi si trova lontano da casa.

La giada nera e l’acquamarina sono ideali come amuleto protettivo: la prima scherma dalle influenze negative e evita il ristagno energetico, la seconda ha proprietà riequilibranti e aiuta a sciogliere le paure e la timidezza.

Anche occhio di tigre può essere un ottimo compagno di viaggio. Questa pietra dona coraggio e spirito di iniziativa ma ha anche proprietà calmanti che favoriscono un riposo sereno e riducono lo stress.

Sogni una vacanza avventurosa e piena di novità? Metti in valigia la labradorite. La sua energia aiuta ad essere più adattabili e aperti nei confronti dei cambiamenti, delle persone e delle nuove esperienze. Ha anche un effetto positivo sul sistema immunitario e può quindi aiutare a prevenire molti dei disturbi tipici dei viaggi.

Se ami viaggiare ma ogni uscita è una fonte di stress e disagi, possiamo lavorarci insieme con la naturopatia e i rimedi dolci più adatti a te. Richiedi subito la tua consulenza gratuita e non dimenticare di iscriverti alla newsletter per ricevere ogni mese tanti consigli di benessere naturale.

La newsletter del benessere

Jundipity è un appuntamento mensile con approfondimenti sulla naturopatia, consigli di benessere per te e i tuoi amici animali, sorprese e novità.

 

Lascia un commento