La Naturopatia funziona?

La Naturopatia funziona?

La Naturopatia funziona? A cosa serve? A chi è indicata? In questo articolo vorrei chiarire il senso delle cure naturopatiche.

Partiamo intanto con la definizione ufficiale di Naturopata

Il Naturopata è una figura formata professionalmente (esistono scuole professionali con diploma e certificazioni) che opera per il mantenimento ed il recupero dello stato di salute e benessere.
Si ispira ad una visione unitaria di mente e corpo.
Tratta ogni problema che il cliente porta in modo assolutamente personalizzato tenendo conto di tutte le circostanze fisiche, emotive, psicologiche e sociali che vanno ad incidere sullo stato di salute della persona.
Usa rimedi naturali volti ad innescare la capacità di auto-guarigione, ad innalzare le difese immunitarie, ad abbassare il livello di stress e ripristinare l’equilibrio che è alla base di ogni stato di Salute.
Usa tecniche e rimedi ‘dolci’ e non invasivi.

Perché la Naturopatia funziona?

La Naturopatia si fonda su dei principi che sono validi universalmente e che sono riconosciuti anche da chi opera in campo medico.

Ripeto che questo non significa sostituire un antibiotico ad un rimedio naturale ma semplicemente agevolare la guarigione fisica traendo energie e supporto dal proprio corpo.

Ecco i principi per i quali ti assicuro che la Naturopatia funziona:

  • Il potere curativo della natura: il corpo può guarire da solo, date le giuste condizioni e trattamenti.
  • Trattare la causa, non il sintomo: identificare la causa di fondo della malattia piuttosto che sopprimere i sintomi.
  • Trattare l’intera persona: riconoscere l’individualità di un paziente tenendo conto di fattori fisici, mentali, genetici, ambientali, sociali e di altro tipo.
  • La prevenzione è preferibile alla cura: la prevenzione è preferibile alla cura per mantenere sempre ottimale lo stato di salute.
  • Educazione: il naturopata educa i suoi pazienti portando una migliore comprensione della salute, come mantenerla e come evitare di ammalarsi. In questo modo il paziente può assumersi la responsabilità di se stesso.

Come funziona una seduta dal naturopata?

Anzitutto un lungo colloquio, in cui vi verrà chiesto di parlare di voi non solo della vostro disagio o del problema che vi porta nel suo studio.

Quindi non vi stupite se vi faccio domande strane.

Non è la malattia che interessa il naturopata, ma la persona, perché è su un problema della persona che si innesca il disagio.
Il Naturopata ha l’obbligo di mantenere il segreto professionale su quello che direte ed è tenuto a rispettare le leggi sulla privacy come tutti gli altri terapeuti.
Poi seguono dei feedback e dei messaggi costanti durante il percorso fino a che la persona non è arrivata ad un processo di autoguarigione.

Cosa vi consiglia un naturopata?

Se leggete anche l’articolo su Cure naturali vi spiega bene quando è utile o meno affidarvi ad un naturopata.
I suggerimenti e consigli del naturopata riguardano non solo rimedi naturali da assumere o trattamenti da fare.
Ma anche e soprattutto indicazioni su stile di vita e abitudini errate da modificare per voi ed i vostri amici animali.
Tutto questo affinché possiate raggiungere un benessere totale, che riguardi mente e corpo e soprattutto vi faccia vivere bene, in armonia con le vostre predisposizioni ed esigenze più profonde.


Quindi quando andate da un naturopata sarete coinvolti in un cambiamento ed è bene sapere che affidarsi a questo professionista significa anche prendersi la responsabilità di accettare l’evidente necessità di effettuare cambiamenti in prima persona per stare meglio.


Nello specifico cosa faccio io?

A seconda dei percorsi formativi ci sono diversi strumenti posso mettere a disposizione.
Cosco molte valide tecniche olistiche senza alcun effetto collaterale o rischi.

Le principali sono:

Quando la Naturopatia non funziona?

  • Quando pensate di continuare per la vostra strada e con le vostre abitutini e pensate che un trattamento possa attenuare i sintomi: per questo ci sono ci sono le medicine allopatiche.
  • Quando il Naturopata sconfina in ruoli che non lo riguardano (psicologici o medici)
  • Quando non ci siamo informati bene sui titoli del naturopata e non riscontra in voi fiducia (quindi ben vengano le mille domande su dome mi sono formate e che aggiornamenti faccio)
  • Quando vi aspettate di ricevere lo stesso trattamento o consiglio della vostra amica: i consigli devono essere e sono personalizzati.
  • Quando vi trovate davanti un professionista che vi dice di interrompere terapie mediche che state seguendo! (In quel caso scappate)

Quando la Naturopatia funziona?

  • Quando la persona che avete di fronte riscuote la vostra piena fiducia (per questo io faccio sempre un primo colloquio conoscitivo, così ci conosciamo e capiamo se siamo adatti a lavorare insieme)
  • Quando vi viene spiegato che il processo di auto-guarigione parte da voi e che tutto quello che viene fatto serve a darvi una spinta forte per fare il primo passo per il vostro benessere
  • Quando non vi basate su “ho letto su internet che per questo serve questo” ma vi affidate a chi vi sta facendo la consulenza
  • Quando siete a conoscenza che tante volte non sarà una passeggiata di salute e che il percorso a volte sarà lungo ed a volte sarà in salita
  • Quando vi impegnate a seguire i consigli del naturopata e se per voi qualcosa è difficile o non fattibile lo dite subito in modo che si possa trovare una strada alternativa
  • Quando di fronte ad una cura ci si trova davanti degli effetti collaterali e si comunicano in modo da riparare subito alla situazione, al posto di andare avanti con la cura e poi abbandonarla dicendo che non funziona
  • Quando se vi chiedo di darmi dei feedback me li date e se vi scrivo mi rispondete
  • Quando il lavoro si fa in sinergia, quindi affidandovi anche ad altri professionisti se necessario e non prendetevala a male se vi abbandono, lo faccio per mandarvi in mani migliori delle mie.

Quindi la Naturopatia funziona?

Si, con delle accortezze e dei limiti che sicuramente riguardano la specificità di ogni persona, la voglia di stare meglio e l’impegno a seguire un cambiamento.

La Naturopatia funziona se ci si affida ad un professionista che sappia individuare la causa principale di ciò che causa malessere ma sopratutto che non approfitti delle debolezze delle persone per il proprio tornaconto personale.

Lascia un commento