Aromaterapia: guida per principianti!

Aromaterapia: guida per principianti!

Sentire parlare di aromaterapia può dare l’impressione che si tratti di una tecnica particolare che solo esperti terapisti possono praticare: in realtà l’aromaterapia è alla portata di tutti.

Si può definire aromaterapia tutto ciò che attraverso l’olfatto diventa vera e propria terapia. L’aromaterapia più diffusa e comune è l’inalazione di sostanze volatili presenti in alcuni rimedi naturali, come gli oli essenziali ad esempio.

Utilizzare l’olfatto per introdurre un rimedio naturale non è una pratica usuale, solitamente i rimedi vengono assunti per bocca. E passi uno spray nasale che aiuta a rendere libere le vie respiratorie, ma che basti addirittura respirare per beneficiare di alcuni rimedi? Incredibile ma è proprio così ed è la straordinaria forza degli oli essenziali.

Il modo più comune per farlo è diffondere nell’ambiente un olio essenziale specifico attraverso l’utilizzo di appositi strumenti. Il modo più semplice è posizionare sotto una piccola ciotola di acqua in terracotta un lumino acceso: il calore prodotto dal fuoco farà evaporare le parti volatili degli oli essenziali presenti in acqua.

Esistono anche dei diffusori di ambiente elettrici che abbinano all’aromaterapia anche la cromoterapia ovvero la terapia dei colori. Come fanno? Cambiano colore spesso, toccando le varie tonalità dei chakra.

I benefici dell’aromaterapia

L’aromaterapia è troppo spesso sottovalutata e invece diventa una preziosa alleata per la nostra salute fisica e psichica.

A livello curativo, è eccellente in caso di raffreddore o infiammazione delle vie respiratorie perché se utilizzata con costanza, contribuisce a migliorare lo stato di salute.

In caso di raffreddore per esempio si può tenere a portata di mano l’olio essenziale di eucalipto e inalarne una goccia o due ogni 3 ore.

Aiuta a liberare le vie respiratorie e decongestiona le vie nasali.

Dopo una stressante giornata di lavoro, niente è meglio che diffondere nell’aria le note dell’olio essenziale di arancio, distensivo e rilassante che agisce direttamente sul nostro sistema nervoso, calmando le tensioni.

Il modo migliore è utilizzare un diffusore di essenze (elettrico o non elettrico) che diffonde in tutta la casa gli aromi che svolgono funzione di terapia.

Chi è abituato ad utilizzare gli oli essenziali sa che è in grado di modificare lo stato degli ambienti entro pochi minuti.

Allo stesso modo, per depurare l’aria si possono utilizzare alcune gocce di olio essenziale di timo o tea tree.

Aromaterapia per la coppia

L’aromaterapia è una delle pratiche migliori utilizzata nei massaggi di coppia o per coloro che vogliono accendere i sensi. Molti tra oli essenziali presenti in commercio svolgono questa azione, donando maggiore serenità e benessere.

aromaterapia

Ci sono oli rilassanti che aiutano e favoriscono lo scambio, calmano la paura e abbassano lo stress come il geranio, il patchouli, la rosa o l’ylang-ylang. Oppure ancora oli stimolanti che utilizzati in aromaterapia accendono i cuori e risvegliano i sensi come il coriandolo, il basilico, il gelsomino, il legno di sandalo. 

Aromaterapia per gli animali

Anche gli animali che hanno un naso molto più sviluppato di noi possono beneficiare del potere degli oli essenziali. Ci sono anche per loro oli essenziali calmanti, rinvigorenti, rinfrescanti, che conciliano il sonno, il mal di macchina e la concentrazione.

Per gli animali bisogna però stare molto attenti, usateli solo in aromaterapia, inserendo nel diffusore pochissime gocce dell’olio essenziale stando ben attenti che l’animale possa allontanarsi dalla stanza se l’odore per lui è troppo forte.

Molta attenzione va prestata con i gatti, perché per loro alcune essenze possono risultare tossiche e nocive, quindi prima di prendere un olio essenziale, se avete gatti ma anche cani fatevi consigliare da una naturopata, da un’erborista o da una persona che sia altamente specializzata in oli essenziali anche per gli animali.

Anche qui no al fai da te o ricerche su google, perché i vostro animale potrebbe davvero ammalarsi gravemente.

Quindi se siete appassionati di oli essenziali ed avete animali vi invito a scrivermi prima di acquistarli!

Se sei incuriosito dalla Naturopatia e vuoi aperne di più consulta subito la mia pagina di benessere umano e  benessere animale e iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per aiutare il tuo animale a stare meglio!

Lascia un commento