You are currently viewing Come connettersi e capire meglio fido e micio

Come connettersi e capire meglio fido e micio

A volte ci troviamo di fronte a delle forti incomprensioni con i nostri amici animali e spesso non sappiamo neanche il motivo per cui siamo entrati in conflitto con loro ed abbiamo perso la loro connessione. Ne parlo approfonditamente nel mio libro sulla mia canina Jun (n.d.r. il libro è acquistabile online in formato ebook e il ricavato andrà al Rifugio del cane, di come per un buon periodo eravamo dissociate l’una dall’altra e di come un click, avvenuto grazie alla mia amica Marina ci ha permesso di ricongiungerci. In questo articolo vi racconto cosa potete fare a capire meglio il vostro amico e compagno di vita e come riconnettervi a lui.

Perché qualcosa va storto ad un certo momento? Come fare a capire meglio che problema c’è?

Le motivazioni per cui qualcosa va storto nella relazione tra noi e nostri animali sono infinite. Purtroppo tutti le disegnano come relazioni “peace and love” ma in realtà, come in tutte le relazioni, c’è bisogno di un gran lavoro da parte degli interessati, ma in questo caso da parte di noi che siamo quelli che si devono occupare e prendere cura di micio e fido. Vi elenco alcune cose per cui dovreste prestare attenzione:

  • micio e fido stanno male e con questo stare disconnessi o isolati e magari comportarsi in maniera strana cercano di farvelo capire. Se micio e fido non hanno mai avuto i comportamenti che stanno mostrando ora è bene fare una girata dal veterinario (anche se loro non saranno molto felici).
  • avete cambiato casa o cambiato qualcosa in casa. Micio è molto sensibile e un ottimo interior design orientato al feng shui, quindi se cambiate casa o se cambiate mobili o disposizione dei mobili potrebbe innervosirsi. Fido invece è un abitudinario, quindi ha bisogno dei suoi tempi per adattarsi al cambiamento.
  • avete cambiato i membri del gruppo familiare. Se è cambiato qualcosa nella vostra vita, è arrivato un bimbo, un nuovo animale, avete un nuovo partner, avete cacciato di casa il vecchio, la suocera è venuta a stare a casa vostra (e li sarei nervosa anche io): ecco tutto questo può aver scombussolato micio e fido e farli comportare in maniere strana.
  • micio e fido vi hanno mandato segnali e voi non li avete colti: magari micio e fido non apprezzano qualcosa, tipo essere toccati continuamente, presi in braccio oppure portati all’area cani o a fare l’aperitivo in centro e più di una volta o scappando, o soffiando o ringhiando ve l’hanno detto e voi non li avete ascoltati. Lui ora potrebbe aver deciso di chiudere la comunicazione con voi.
  • avete adottato da poco micio e fido: se micio e fido sono appena arrivati a casa vostra è normale non capirsi e non trovare una connessione, per quello ci vuole tempo, pazienza, fiducia e tanto ascolto.
Come connettersi e capire meglio fido e micio

Cosa fare per riconnettersi e capire meglio cosa è andato storto?

Vi direi un’enorme cazzata se adesso iniziassi con una sequela di consigli da seguire pedissequamente. Non esiste nessuna ricetta e nessun consiglio standard.

Per me la prima cosa da fare è escludere un malessere fisico, quindi mi dispiace per micio e fido ma la visita dal veterinario vi tocca.

Se, come ci auguriamo tutti, micio e fido, godono di ottima salute allora seguiranno vari suggerimenti.

Se invece sfortunatamente micio e fido stanno male c’è da guardare se con le dovute cure si rimette la situazione torna normale. Se non dovesse tornare normale ricordatevi sempre che possiamo lavorarci con le mie consulenze naturopatiche.

Se come vi dicevo prima micio e fido stanno benissimo allora la prima cosa da fare è indagare sul problema, quindi ponetevi le domande sopra:

  • ho cambiato casa?
  • ho cambiato i mobili?
  • ho cambiato lavoro per cui micio e fido sono più soli?
  • ho cambiato partner?
  • ho mandato via il vecchio partner?
  • ho avuto un figlio?
  • ho la suocera tra le scatole?
  • ho adottato cucciola o cucciolo?

Se non siete di fronte a nessun cambiamento evidente allora dovremo indagare oltre. Ma se lo siete sappiate che la floriterapia e la naturopatia possono aiutare micio e fido nei grandi cambiamenti, così come nel caso di inserimento di un nuovo membro sarebbe utile fare un percorso con un educatore cinofilo o un esperto in comportamento felino (o di qualsiasi altro animale siate in possesso).

Se come vi dicevo prima non siete in grado di evidenziare un cambiamento evidente nella vostra vita allora dobbiamo capire meglio cosa è successo e in questo caso la cosa migliore è come sopra rivolgersi a dei professionisti o ad un etologa relazionale che possa aiutarvi a analizzare la situazione e vi aiuti a risolverla. A volte basta poco, anche fare un passo indietro, ascoltare micio e fido e cercare noi di adattarci ed accogliere le loro esigenze.

Se però sei un compagno di vita di micio e fido e stai avendo dei problemi con lui scopri cosa possiamo fare insieme per poter vivere al meglio insieme e iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per aiutare il tuo animale a stare meglio!

Lascia un commento