La corniola: la pietra attira-soldi

La corniola: la pietra attira-soldi

La corniola è un calcedonio contenente ferro, che si forma nelle rocce vulcaniche, basiche o acide, a partire da magmi acidi contenenti ferro. La corniola rosso-bruna è denominata anche sarda.

La corniola in breve:

Sistema cristallino:rombico
Processo litogenetico: terziario
Classe minerale: ossidi, gruppo dei quarzi
Colore: rosso, arancione, giallo e bruno
Aiuto Spirituale: coraggio, superamento di difficoltà
Aiuto Psicologico:comunica dinamismo, stabilità, coraggio e buon umore
Aiuto Mentale: trasmette idealismo, capacità di socializzare e pragmatismo
Aiuto Fisico: migliora la qualità del sangue, stimola le funzioni dell’intestino tenue, il metabolismo, la circolazione e l’irrorazione sanguigna.

La mitologia della corniola

Nell’antichità la corniola era nota come sarda. Hildegard Von Bingen distinse per primo fra le varietà colore arancio e quella bruna. Alla corniola nel medioevo veniva attribuita la facoltà di facilitare la coagulazione del sangue e di calmare l’ira. Von Bingen ne consigliava l’impiego contro il mal di testa e per facilitare il parto.

corniola
corniola drusa

Proprietà della corniola

Benefici a livello fisico

Facilita l’assimilazione delle vitamine, delle sostanze nutritive e dei minerali da parte dell’intestino tenue, migliorando così la qualità del sangue. Di questo, inoltre, garantisce un buon afflusso agli organi interni ed ai tessuti. Attenua i reumi e stimola i processi metabolici.

Benefici a livello spirituale

La corniola promuove nell’individuo stabilità e senso di appartenenza. Lo rende idealista ed altruista e lo spinge ad investire le sue energie in difesa di ciò che ritiene giusto

Benefici a livello psicologico

Rende il soggetto stabile e gli infonde coraggio. Non il coraggio estremo richiesto negli atti di eroismo, ma quello necessario nella vita di tutti i giorni per migliorare se stessi e per prendersi cura delle faccende quotidiane. Da impulso alla vita emotiva.

Beneficio a livello mentale

Sviluppa la facoltà di risolvere i problemi in modi rapido e pragmatico. Aiuta a portare a termine ciò che si è intrapreso, e rende realisti quando ci si sente confusi.

corniola
corniola bracciale

Come si usa la corniola

Va tenuta a contatto della pelle, o in alternativa, ingerita come elisir.

Vuoi fare un corso sui cristalli, chakra e fiori himalayani? Qui trovi il video corso on demand che fa per te!

Se sei un appassionato anche te di Cristalloterapia iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per aiutare il tuo animale a stare meglio!

BIBLIOGRAFIA: 
Il Manuale delle Pietre – Edizioni Crisalide – Micheal Gienger
L’arte di curare con le Pietre – Edizioni Crisalide – Micheal Gienger

Lascia un commento