You are currently viewing Malachite: la pietra delle donne

Malachite: la pietra delle donne

La malachite è una roccia secondaria, che si forma nella zona di ossidazione dei giacimenti cupriferi, grazie all’azione delle acque di superficie che sottraggono alla roccia il rame, il quale, reagendo, produce carbonato di rame. La malachite è affine all’azzurrite, rispetto alla quale, però contiene più acqua.

La malachite in breve in breve:

Sistema cristallino: monoclino
Processo litogenetico: secondario
Classe minerale: carbonati di rame basico
Colore: verde chiaro, giallo, grigio scuro a bande marmorizzato
Aiuto Spirituale: avventura, vita intensa
Aiuto Psicologico: rende più profonda la vita sentimentale, aiuta a superare le difficoltà sessuali
Aiuto Mentale: incrementa l’immaginazione e spinge ad essere risoluti
Aiuto Fisico: intensifica l’attività del cervello, del fegato, dei nervi, disintossica, riduce i reumatismi, i crampi ed i dolori mestruali.

Mitologia della malachite

La malachite è uno dei minerali che più spesso si trova menzionato nelle saghe e nelle leggende. Negli Urali, essa era consacrata alla “Signora della montagna del rame”, una figura analoga alla Venere greca, la cui contraddittoria influenza era fonte, per i miniatori che estraevano la machine, ora di fortuna, ora di sventura. Nessuno poteva sapere con sicurezza se accettare o meno i doni della dea, poiché in alcuni casi essi rendevano felici ed in altri fonte di dolore (probabilmente, un riferimento alla funzione riequilibrati della divinità). La malachite è stata sempre considerata un simbolo della figura femminile, ed in tutte le culture è stata utilizzata per onorare qualche dea: in Egitto, Hathor; in Grecia, Afrodite; in Europa, Freya. La malachite rappresentava la seduzione, la sensualità, la bellezza, la curiosità, il senso estetico e le arti musicali. Era considerata la pietra del paradiso. Già nel medioevo si riteneva che essa fosse in grado di alleviare i problemi mestruali e di facilitare il parto. Per quest’ultima ragione, essa è tutt’oggi conosciuta come “la pietra delle ostetriche”.

Proprietà della malachite

Benefici a livello fisico

Ha un’azione antispastica. E’ di utile impiego nei disturbi mestruali, e rende più facile il parto. Può contribuire allo sviluppo degli organi sessuali femminili, guarendo le loro possibili affezioni. Analogamente, può contribuire alla soluzione dei problemi di natura sessuali, in particolare se risultanti passate esperienze negative. Infine, essa stimola la funzionalità del fegato, agisce come disintossicante, attenua i reumi, riduce l’acidità dei tessuti e promuove l’attività nervosa e celebrale.

Beneficio a livello mentale

Rafforza la facoltà di comprensione dell’individuo. Questi impara ad elaborare più velocemente le informazioni che riceve, grazie ad una più viva immaginazione e ad una più profonda consapevolezza. I suoi pensieri scorrono più fluidamente, ed egli può prendere decisioni più rapidi, senza inutili tentennamenti. La malachite, inoltre, rafforza lo spirito di osservazione, facendo si che anche i piano piccoli dettagli vengano colti rapidamente, e correttamente interpretati. In tal modo, viene rafforzata la capacitò critica del soggetto, che impara così a rapportarsi in maniera più realistica e soddisfacente con la realtà.

Benefici a livello psicologico

Rende più ricco il mondo delle immagini interiori, dando vita e forza ai sogni, alle idee ed ai ricordi. I sentimenti repressi vengono portati alla luce, le inibizioni rimosse e la capacità espressiva migliorata. L’individuo può, così, vivere fino in fondo le proprie emozioni, senza rimanerne prigioniero, e sa sottrarsi alla loro influenza quando ciò è necessario. Avendo sviluppato una maggiore determinazione, se liberarsi degli antichi dolori e dei vecchi traumi. Uno dei punti deboli della malachite è forse il seguente: si intima consapevolezza nel soggetto, ma non sempre l’aiuta a cambiare lo stato di cose di cui è venuto a conoscenza.

Benefici a livello spirituale

Promuove il senso estetico, la sensualità, l’amore per la bellezza, lo spirito di amicizia e di giudizio. Aiuta a mettersi nei panni degli altri, per meglio comprendere i loro pensieri ed i loro sentimenti. Riduce la timidezza e stimola la sete di conoscenza. Rende la vita intensa ed avventurosa. Fa sviluppare nell’individuo il gusto del rischio, spingendo ad avere fiducia nella buona sorte. Essa, infine, rende il soggetto più consapevole, facendogli prendere coscienza dei propri desideri, bisogni ed ideali, e del fatto che è in suo potere realizzarli,

Impiego della malachite

Per godere al meglio dei benefici effetti della malachite, è sufficiente portarla con sé, oppure poggiarla periodicamente sul corpo. L’elisir di malachite ha una potente azione e, pertanto,, si consiglia di utilizzarla solo a bassi dosaggi.

malachite
malachite

Abbinamento con altre pietre

Vuoi fare un corso sui cristalli, chakra e fiori himalayani? Qui trovi il video corso on demand che fa per te!

Se sei un appassionato anche te di Cristalloterapia iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per aiutare il tuo animale a stare meglio!

BIBLIOGRAFIA

Lascia un commento