You are currently viewing Granato: la pietra della crisi

Granato: la pietra della crisi

Il granato rappresenta un gruppo minerale i cui membri sono così eterogenei dal punto di vista chimico, da essere considerati minerali distinti da alcuni studiosi. Ci sono diversi motivi, però, per non essere d’accordo con tale posizione: tutti i i granati possiedono la stessa struttura cristallina, ed infatti appartengono tutti al sistema cubico; hanno tutti la stessa origine, formandosi principalmente per metamorfosi di scisti cristallini o di altre rocce terziarie; tutti appartengono alla classe dei neosilicati e da molecole di neosilicati. Tutte queste caratteristiche comuni dimostrano che deve essersi una certa affinità fra i vari tipi di granati. Per i vini teraupetici vengono utilizzate le seguenti varietà:

  • Almandino: di colore rosso, bruno, nero
  • Andradide: di colore rosso scuro, nero,
  • Grossularia: di colore grigio, verde pallido
  • Hessonite: di colore rosso, giallo, arancio o bruno
  • Melanite: di colore nero
  • Piropo: di colore rosso scuro
  • Rodolite: di colore rosso scuro, violaceo
  • Spessartina: di colore giallo o rosso scuro
  • Uvarovite: di colore verde smeraldo

Il granato in breve:

Sistema cristallino: cubico
Processo litogenetico: terziario
Classe minerale: neosilicati
Colore: rosso, violaceo, arancio, giallo, verde, bruno, nero e grigio
Aiuto Spirituale: superamento delle crisi, qualità della vita.
Aiuto Psicologico: produce rilassatezza, infonde coraggio e resistenza, dissolve le inibizioni, stimola la sessualità.
Aiuto Mentale:  incoraggia il desiderio di migliorare.
Aiuto Fisico: purifica il sangue, stimola l’irrorazione sanguigna, allevia i disturbi alla vescica.

Mitologia del granato

Il granato corrisponde al medioevale carbonchio, la pietra cui la leggenda attribuiva la facoltà di risplendere nell’oscurità. All’epoca, di fatto, si riteneva che il carbonchio potesse donare luce e speranza alle anime che si trovavano nell’oscurità. Questa credenza popolare era forse basata sul fatto che il granato grezzo aveva un aspetto insignificante, ma diventava molto bello, una volta lavorato. Questa trasformazione era considerata come una metafora del processo di crescita dell’individuo che, affrontando prove e difficoltà, poteva trasformarsi in un luminoso essere, spiritualmente maturo. Durante le guerre medievali, il granato veniva posto sugli scudi e sul pomo delle spasma con una funzione protettiva, e sugli amuleti, come portatore di felicità e ricchezza.

Impiego del granato

Il granato può essere portato addosso come pietra decorativa montata su collane bracciali e medaglioni. In alternativa, può venire direttamente applicato sulla regione del corpo che si desidera curare. Al riguardo è importante che esso sia posto a contatto diretto con la pelle. A seconda delle necessità e degli impieghi, si consigliano le seguenti varietà:

  • Almandino: attività, produttività, immaginazione, assimilazione del ferro nell’intestino, guarigione dalle ferite.
  • Andradide: dinamismo, flessibilità, creatività, incoraggiamento, emopoiesi.
  • Grossularia: distensione, rafforzamento del sistema renale, disturbi della pelle e delle mucose, reumatismi ed artrite.
  • Hessonite: rispetto per se stessi, crescita spirituale, regolazione della produzione ormonale.
  • Melanite: rettitudine, resistenza, rafforzamento delle ossa e della colonna vertebrale.
  • Piropo: coraggio, qualità della vita, carisma, miglioramento della circolazione e della qualità del sangue.
  • Rodolite: voglia di vivere, cordialità; fiducia, sana sessualità, miglioramento del metabolismo.
  • Spessartina: generosità, rafforzamento del cuore, azione antidepressiva, incubi, problemi sessuali.
  • Uvarovite: individualità, entusiasmo, disintossicazione, azione antinfiammatoria, stimolazione della febbre.
Proprietà del granato
Benefici per il corpo

Il granato rafforza il potere di rigenerazione dell’organismo. Elimina i blocchi energetici, stimola il metabolismo ed equilibra la composizione dei fluidi organici, in particolare del sangue. Stabilizza la circolazione e rafforza il sistema immunitario, facilità l’assimilazione delle sostanze nutritive da parte dell’intestino, ed accelera la guarigione di ferite interne ed esterne.

Benefici per la mente

Aiuta l’individuo a liberarsi dai condizionamenti passati e dalle idee obsolete, mettendo in condizione di iniziare una nuova vita. Produce lo stesso effetto anche sui modelli di comportamento distruttivi ed inutilmente limitanti. Il granato stimola lo sviluppo di nuove idee, e rafforza la capacità di tradurle in pratica, anche se gli altri sono ad esse ostili.

Benefici per la psiche

Promuove la fiducia in se stessi, la forza di volontà e la gioia di vivere. Infonde coraggiose speranza ed ottimismo. Fa in modo che l’individuo consideri gli ostacoli come delle sfide, degne di essere affrontate. In presenza di situazioni critiche, il granato genera una perseveranza, che talvolta è fonte di stupore per l’interessato stesso. Esso, infine, contribuisce a liberare il soggetto da inutili tabù ed inibizioni, rendendo già ricca la sua vita sessuale.

Benefici per lo spirito

Il granato aiuta l’individuo ad uscire da quelle situazioni che sembrano senza via d’uscita. E’ la pietra più adatta nei momenti di crisi, in cui il crosso dei propri valori e delle proprie speranze, genera una situazione di grande difficoltà esistenziale. Non a caso esso divenne di moda nel periodo del primo dopoguerra. Il granato aiuta l’individuo a svolgere i suoi compiti quotidiani. Rafforza il fuoco interiore, il desiderio di affermarsi, e la capacità di collaborare con gli altri, così importante per vivere in armonia nella propria comunità. Esso, infine, spinge l’individuo a guardare al di là del suo ritratto orizzonte individuale, per impegnarsi a favore dell’interesse collettivo.

granato

Se sei incuriosito dalla Cristalloterapia e vuoi saperne di più consulta subito la mia pagina di benessere umano e  benessere animale e iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per stare meglio!

Vuoi fare un corso sui cristalli, chakra e fiori himalayani? Qui trovi il video corso on demand che fa per te!

BIBLIOGRAFIA

Lascia un commento