You are currently viewing I fiori per l’autunno: come ripartire

I fiori per l’autunno: come ripartire

L’estate sta finendo e un anno se ne va cantavano i Righeira. Con settembre inizia l’autunno e il nuovo anno lavorativo e scolastico. Vediamo in questo articolo quali sono i fiori che ci possono aiutare a superare questo periodo difficile per tutti.

L’autunno, le giornate di pioggia, i giorni che si accorciano portano quello che molti definiscono la “winter blues”, una sorta di depressione stagionale. Sebbene, come spesso vi dico, il fiore andrebbe scelto in base alla persona attraverso una corretta consulenza, alcune essenze possono essere. un jolly da usare anche da soli per affrontare il cambio di stagione.

Quali sono i fiori di Bach per affrontare l’autunno?

  • Gentian: per chi si sente scoraggiato, demoralizzato e che vede l’inizio del nuovo anno scolastico o lavorativo come una sorta di problema dal quale difficilmente ne uscirà e ha perso la visione di insieme della situazione.
  • Wild Rose: per chi si sente apatico, demotivato, spento, senza aspettative e che è costantemente stanco e non vede alcuna prospettiva positiva nel futuro.
  • Mustard: per chi si sente avvolto da una forte tristezza, anche senza alcun reale motivo e è malinconico e con frequenti sbalzi di umore.
  • Hornbeam: il fiore del lunedì mattina, per tutti coloro che fanno fatica ad ingranare, ma che poi piano piano che la giornata inizia riescono a portare avanti le cose.
  • Walnut: per chi fa fatica ad adattarsi ai cambiamenti: nuova scuola, ripresa del lavoro, nuovo lavoro, nuova routine, insomma dopo un’estate passata ad oziare facciamo tutti fatica a riprendere i ritmi normali.
  • Chestnut Bud: per coloro che hanno scarsa attenzione e concentrazione. continuano a fare piccoli errori o piccoli disastri.
  • Schlerantus: per coloro che in questo periodo sono in balia dell’indecisione: ritorno in palestra oppure ozio ancora? Mi iscrivo a questo corso o a un altro? Vado a lavoro in autobus o in macchina? ecc…
  • Aspen: ci aiuta ad affrontare l’autunno se siamo particolarmente ansiosi e abbiamo difficoltà nel fare anche la minima cosa.
  • Honeysuckle: per chi non riesce a pensare al presente e al futuro e con la testa ha ancora in mente la spiaggia, gli ombrelloni, la montagna e i laghi.

Quali sono i fiori Australiani per affrontare l’autunno?

  • Bottlebrush: altro fiore per il cambiamento, ci aiuta ad assimilare ed affrontare qualsiasi tipo di cambiamento con ottimismo.
  • Bush Iris: regola il nostro orologio biologico e anche le difese immunitarie, ci aiuta quindi a riprendere il giusto ritmo autunnale e a mantenerci in salute con il calare delle temperature, le piogge e l’arrivo delle prime influenze.
  • Sunshine Wattle: dona ottimismo e forza nell’affrontare le cose e aiuta a rinforzarci insieme a Bush Iris.
  • Autumn Leaves: altro fiore di sostegno nei grossi cambiamenti, quando ci sentiamo attaccati a qualcosa e non riusciamo davvero a lasciarla andare: il cambio di scuola, la perdita dei vecchi amici, il cambio di lavoro, di città ecc..

Quali. sono i fiori Californiani per affrontare l’autunno?

  • Saint John’s Wort: per chi soffre di depressione stagionale, questo fiore riesce a dare forza, coraggio e protezione durante l’autunno.
  • Self Heal: anche questo fiore.è un ottimo sostegno per le difese immunitarie e per rafforzare il nostro organismo.
Posologia: come si assumono!

Una volta individuate le essenze che vi rispecchiano, mi raccomando evitate di mischiare repertori diversi, fatevi preparare una boccetta pronta all’uso ( 30 ml in soluzione idro-alcolica) con 2 gocce di ogni essenza di Bach scelta o 2 gocce di essenza Californiana scelta o 7 gocce di essenza Australiana scelt . Cercate di evitare di mettere troppe essenze insieme (3/4 sono più che sufficienti) Da questa boccetta poi prendete:

  • Boccetta con essenze di Bach o Californiane: 4 gocce 4 volte al giorno
  • Boccetta con essenze Australiane: 7 gocce mattina e sera.

Sei pronto a mettere nella tua borsa il tuo mix per iniziare l’anno con il piede giusto?

Se sei incuriosito dalla Floriterapia scarica la mia guida gratuita sui fiori di Bach per le persone e gli animali e iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per stare meglio!

Hai già dato un occhio ai corsi on demand?

Qui trovi i link:

Lascia un commento