Al momento stai visualizzando Accogli la primavera con equilibrio

Accogli la primavera con equilibrio

L’arrivo della primavera rende felici? Sicuramente sì ma prima c’è da superare lo scoglio del cambio di stagione. È un dramma anche per te?

Le giornate si allungano, cambia l’ora e il corpo vuole rimettersi in moto ma è appesantito dall’inverno. Poi ci sono le amiche che con i primi raggi del sole vogliono organizzare mille gite, anche tu vorresti andare ma quando arriva il giorno X non vorresti uscire dal letto.

Se quest’anno vuoi accogliere la primavera con più energia ed entusiasmo sei arrivata nel posto giusto. Vediamo perché affrontare il cambio di stagione è così difficile e quali sono le pratiche e i rimedi naturali che ti aiutano a stare bene.

PRIMAVERA E ALLERGIE

Per chi soffre di allergie stagionali la primavera è una tortura non solo per i sintomi fisici ma anche per la testa. Tante persone sviluppano una specie di ansia anticipatoria nei confronti della stagione degli starnuti, che causa irritabilità e sbalzi d’umore.

Cosa puoi fare per superare il cambio di stagione con meno disturbi?

  • Un pieno di vitamina C per rafforzare il sistema immunitario e acidi grassi essenziali Omega 3 per mitigare le reazioni allergiche.
  • Aromaterapia con olio essenziale di eucalipto per decongestionare le vie respiratorie.
  • Un protocollo di sostegno con fitoterapici dalle proprietà antistaminiche come l’estratto di ribes nigrum o l’estratto di ortica.

Attenzione: anche se si tratta di rimedi naturali, non sono sempre innocui e non fanno sempre bene a tutti. Le piante contengono sostanze attive che agiscono sull’organismo e bisogna sempre capire se quel rimedio è adatto a noi in base alle nostre caratteristiche ed esigenze.

Il ribes nigrum ad esempio può interagire con alcuni farmaci salvavita ed è sconsigliato in caso di ipertensione. Per la scelta del trattamento, la durata e i dosaggio fatti sempre seguire da un naturopata.

CAMBIO DI STAGIONE E DISTURBI DEL SONNO

Tra le giornate che si allungano e il cambio dell’ora, dormire in primavera può diventare complicato. Tante persone soffrono di insonnia o disturbi del sonno nel cambio di stagione, che causano una serie di problemi: sonnolenza durante il giorno, irritabilità, instabilità emotiva, esaurimento fisico.

Nei repertori di floriterapia ci sono tante essenze utili per riequilibrare il sonno ma anche la cristalloterapia e il mio amato Reiki possono dare grandi benefici in poco tempo. 

cambio-di-stagione-primavera-rimedi

ESAURIMENTO E SPOSSATEZZA

Hai presente quella sensazione di esaurimento fisico, sonnolenza, mancanza di vitalità? È la cosiddetta stanchezza primaverile, legata ai vari cambiamenti del passaggio dai mesi del buio a quelli della luce.

Gli sbalzi di temperatura improvvisi, l’aumento di luce solare, il cambio di alimentazione, il passaggio di routine da pantofole e divano a shopping e uscite. Tutto questo influenza i nostri livelli ormonali, la vitalitàe l’umore.

Cosa fare per non sentirti esausta quando splende il sole?

  • Consuma più frutta e verdura per dare sostegno all’organismo facendo il pieno di vitamine e sali minerali.
  • Non esagerare con il fitness. Riprendi l’attività fisica o aumentala gradualmente, per aiutare il corpo ad abituarsi ai nuovi ritmi.
  • Pratica lo yoga per riattivare corpo e mente dopo le giornate pigre dell’inverno.
  • Aggiungi alla dieta alimenti ricchi di magnesio come frutta a guscio o semi per aumentare l’energia fisica.

PRIMAVERA E ANSIA

Un’altra compagnia sgradita tipica del cambio di stagione è l’ansia, che può colpire anche chi non si stressa in anticipo per colpa delle allergie.

L’ansia primaverile è molto comune. Oltre ai cambiamenti ormonali e climatici che abbiamo già visto, entrano in gioco le pressioni sociali che non vengono solo dalle amiche che ti invitano per l’aperitivo ma anche dalle tue aspettative e dal cambio di routine.

Se la conosci anche tu, ti consiglio di provare il fiore australiano Macrocarpa, che è molto utile anche in caso di esaurimento fisico o mentale. L’essenza stimola la forza interiore e la capacità di prendersi cura di sé e delle proprie emozioni.

Anche la meditazione può aiutarti ad affrontare l’arrivo della primavera con meno ansia. Bastano dieci minuti al giorno per ritrovare la calma e sentirti più leggera. Se fai fatica a lasciar andare i pensieri, puoi aiutarti diffondendo nell’ambiente olio essenziale di lavanda, che ha proprietà calmanti e antistress.

Se per te il cambio di stagione è sempre una sfida, scoprire la tua costituzione fisica ed energetica può aiutarti a dare una svolta. Perché ti permette di trovare i rimedi naturali tipologici che possono darti quel sostegno in più che serve ad affrontare il quotidiano con equilibrio.

Sei curiosa? Allora iscriviti subito ad Astro-benessere, il mio percorso gratuito interattivo che ti guida alla scoperta di rimedi preziosi per il tuo equilibrioInizia subito da qui e non dimenticare di iscriverti alla newsletter per ricevere ogni mese tanti consigli di benessere!

La newsletter del benessere

Jundipity è un appuntamento mensile con approfondimenti sulla naturopatia, consigli di benessere per te e i tuoi amici animali, sorprese e novità.

 

Lascia un commento