Rimedi contro il caldo per te e per il tuo animale

Rimedi contro il caldo per te e per il tuo animale

I rimedi contro il caldo sono utili quando le temperature sono così elevate da disturbare le normali attività quotidiane che abbiamo da svolgere. Ciò che inibisce il nostro equilibrio, in caso di caldo africano, è l’eccessiva sudorazione e la spossatezza. Vediamo qualche trucchetto utile tra i rimedi contro il caldo che ho selezionato per chi, come me, si trova a combattere l’afa in città assieme al suo amico a quattro zampe.

Tra i rimedi contro il caldo spicca la salvia

Un infuso di salvia è ciò che ci vuole quando le temperature si fanno bollenti.

Tra i miei rimedi contro il caldo questo è quello che preferisco perché dona immediatamente sollievo inibendo la sudorazione e favorendo la normale traspirazione corporea. Drena, ossigena, pulisce e rinfresca.

Al tempo stesso è un rimedio miracoloso contro il mal di stomaco.

Se aggiungi all’infuso almeno sette gocce di Fiori Australiani Mulla Mulla e sette gocce di Waratah il gioco è fatto, via il caldo e tanta energia.

Oppure possiamo usare il Mix di Fiori Australiani Solaris che è tra uno dei rimedi contro il caldo e contro il sole più efficace.

Il fiore Australiano Waratah tra i rimedi contro il caldo

E’ il rimedio che aiuta ad avere coraggio o ad alzarne il livello.

Funziona per la profonda disperazione, per la perdita di ogni speranza e per l’incapacità di reagire alle crisi.

Il fiore dona tenacia, fiducia, capacità di adattamento e di sopravvivenza.

Nello stato emozionale Waratah l’individuo si trova in una situazione che vive come disperata e in cui (in forma reale o immaginaria) è in gioco la sua sopravvivenza.

Il fiore Australiano Mulla Mulla tra i rimedi contro il caldo

rimedi contro il caldo

A livello fisico ha un’azione sfiammante, lenitiva e antidolorifica in caso di scottature, eritemi solari,  bruciature e difende la pelle dall’esposizione a raggi ultravioletti, raggi X, radioterapia, facendo da ‘scudo’ e diminuendo così  i danni da assorbimento. 

A livello emozionale Mulla Mulla allevia la paura del fuoco, del calore, degli incendi, degli oggetti bollenti o l’avversione ai raggi del sole, e favorisce l’elaborazione di antichi traumi o spaventi causati da fiamme, ustioni e scottature.

Il rimedio è dunque indicato per il trattamento di qualunque sintomo legato alla sensazione di calore e bruciore, come febbre, vampate in menopausa, intolleranza al caldo e all’afa o agli ambienti surriscaldati, per questo risulta tra i rimedi contro il caldo più efficaci.

Per affrontare l’afa e la calura estiva, soprattutto nelle città, per chi lavora, viaggia sui mezzi di trasporto, e per bambini e anziani, oltre al normale dosaggio, può essere aggiunto nella bottiglia d’acqua ( generalmente 14 gocce per mezzo litro d’acqua)

Per l’abbronzatura e per lenire arrossamenti ed eritemi, si può aggiungere Mulla Mulla alle comuni creme, oli solari o gel di aloe, e alle emulsioni dopo-sole ( 15-20 gocce del rimedio nel flacone o nel vasetto di crema) e applicando sulla pelle più volte durante il giorno. Naturalmente valgono sempre tutti gli accorgimenti per una corretta esposizione solare, come l’idratazione e la nutrizione, nonché l’utilizzo di prodotti solari scelti accuratamente secondo le proprie esigenze. Utile anche nella modalità da nebulizzare sopra citata. 

Mulla Mulla è infine utile in caso di febbre alta. Il meccanismo della febbre è un naturale meccanismo di difesa dell’organismo, ma un aiuto naturale può alleviare i disagi soprattutto nei bambini; il dosaggio orale e le modalità di applicazione sulla pelle sono le stesse che per gli adulti. Come coadiuvante alle cure specifiche in caso di “picchi” di febbre si possono effettuare delle spugnature sulla fronte a base di Mulla Mulla diluito in acqua fresca.  

Solaris il mix dei fiori Australiani tra i rimedi contro il caldo

rimedi contro il caldo

Si rivela utile per trovare sollievo dopo una scottatura da fuoco o da esposizione prolungata al sole e ad altre fonti di calore.

Calma il dolore e il bruciore in tutti i casi di scottatura, febbre, e manifestazioni cutanee (malattie esantematiche dei bambini, per esempio).  D’aiuto anche per chi non sopporta la calura (in estate per esempio) e ogni tipo di calore (anche le caldane della menopausa).

Riduce la quantità di radiazioni assorbite dal sole e da esposizione a lampade abbronzanti, raggi X e radioterapie, e per chi lavora a contatto col calore (forni, asfalto).

Utile per sciogliere memorie e traumi da fuoco, vissuti o a cui si è assistito (incendi, ad esempio). 

La composizione di Solaris 

Il composto Solaris è costituito dai seguenti fiori:

  • Mulla Mulla, che rimuove le memorie fisiche e psicologiche delle scottature di qualsiasi genere o legate alla paura del fuoco. Aiuta a prevenire effetti negativi da eccessiva esposizione solare (a altre fonti), e ad eliminare gli effetti negativi delle radiazioni immagazzinate nel corpo. Prima di un lungo viaggio aereo protegge dalle onde elettrostatiche. La singola essenza, così come il composto Solaris, si usa per via orale per tutte le problematiche di calura e calore, con manifestazioni ed eruzioni cutanee e anche in caso di febbre, unito ad Emergency per tranquillizzare.
  • She Oak è idratante e ridona elasticità alla pelle a seguito di scottature, sudorazione,  effetti di radioterapie e secchezza in generale. 
  • Spinifex è indicato per tutte le manifestazioni cutanee con vesciche e bolle, come eritemi ed herpes, anche dovute a scottature o eccessiva esposizione solare o a fonti di calore.

Consigli d’uso di Solaris e perché è uno dei rimedi contro il caldo

Gocce: 7 gocce sotto la lingua, mattino e sera, al risveglio e prima di addormentarsi.

Si possono aggiungere 7 gocce dopo l’evento (scottatura). Ad esempio, mettere le gocce in poca acqua fredda e immergere la parte scottata (piccole scottature domestiche) o assumere oralmente fino a miglioramento. NON usare direttamente su pelle viva e grandi ustioni perché brucia. Posso ripeter le 7 gocce in caso di dolore o bruciore (aggiungendo eventualmente l’ uso di Emergency). Quando la ferita è ben rimarginata, si può usare Solaris in una crema per favorire la cicatrizzazione. 

Per la calura estiva: il dosaggio standard mattino e sera, e/o si possono aggiungere 10 gocce nella  bottiglietta d’acqua ( 50 ml) da bere durante il giorno o con cui tamponare la pelle di braccia e viso quando l’afa è insopportabile.

Solari: da aggiungere ad una buona crema solare, il più possibile naturale, per prevenire gli eritemi solari, ricordando sempre le corrette abitudini per l’esposizione al sole e la prevenzione prima della partenza per le vacanze.

In caso di pelli sensibili e facili agli eritemi solari, si consiglia di iniziare ad usare Solaris almeno 15 giorni prima della partenza. 

Utile anche per le abbronzature artificiali: protegge la pelle dalle scottatute, idrata, e protegge dalle radiazioni di raggi non naturali.

Cosa c’è di più disperato di un caldo africano da combattere con le armi della freschezza?

Prova questi rimedi contro il caldo per il tuo amico a quattro zampe aggiungendo l’infuso di Salvia alla ciotola di acqua fresca ed i fiori per fargli sopportare meglio il caldo.

Non dimenticare di farmi sapere come è andata e raccontami cosa usi te come rimedi contro il caldo per te e per il tuo amico a quattro zampe !

Vuoi rimanere sempre aggiornato e non perderti nemmeno un articolo?Iscriviti alla mia newsletter.

Lascia un commento