Al momento stai visualizzando I cristalli degli antenati

I cristalli degli antenati

Gli antenati possono davvero influenzare la nostra vita? Secondo molte tradizioni spirituali, ma anche alcune branche della psicologia, la risposta è sì. 

Una famiglia è un sistema complesso in cui si intrecciano convinzioni, comportamenti e credenze che uniscono le generazioni e si tramandano nel tempo. E oltre ai rapporti che creiamo con i membri della famiglia che conosciamo di persona durante la vita, ci sono quelli invisibili (ma comunque reali) con gli antenati che rivivono nei racconti e negli insegnamenti che ci vengono trasmessi.

Nell’Ayurveda, il rapporto con gli antenati è associato a Muladhara, il chakra della radice che ci dona stabilità collegandoci alla Madre Terra e al nostro passato, e che rappresenta la manifestazione universale da cui scaturisce ogni cosa.

Secondo questa tradizione, l’equilibrio di Muladhara è ciò ci permette di mettere radici restando al tempo stesso aperti alle possibilità del futuro, di avere un rapporto equilibrato con il nostro corpo e con la natura, di vivere serenamente le relazioni con la madre e la famiglia di origine. Quando Muladhara è in equilibrio, riusciamo ad accogliere i messaggi del nostro istinto e a vivere pienamente il presente perché smettiamo di lasciarci ossessionare dal passato. Riusciamo a lasciar andare ciò che ha fatto il suo tempo per accogliere il nuovo con fiducia.

Al contrario, quando l’energia non scorre liberamente ci sentiamo più insicuri, troppo attaccati alle cose materiali per poter passare oltre ed evolvere la nostra vita. Restiamo ancorati al passato e alle questioni irrisolte, ai vecchi schemi di comportamento ereditati che non ci sono più utili, e ci crogioliamo nei ricordi anziché guardare al domani.

Cristalloterapia: le pietre degli antenati

Riconnetterci con gli antenati ci permette di: 

  • risanare le ferite energetiche causate da emozioni tossiche ereditate
  • liberarci dai vincoli tramandati nella nostra linea genetica
  • sciogliere i blocchi causati da conflitti non risolti con membri della famiglia che non ci sono più
  • guardare al passato con equilibrio per vivere in modo libero il presente.

Se le tue difficoltà del presente sono legate agli antenati, i trattamenti energetici con i cristalli possono essere di grande aiuto nel tuo percorso di crescita. Ogni pietra ha caratteristiche fisiche e vibrazionali uniche, che la rendono adatta a lavorare su un determinato aspetto dell’esistenza. Ecco qui quelle che possono aiutarti a risanare i blocchi associati agli antenati:

  • Ematite: aiuta a riconnettersi alla terra e alle proprie radici, a ritrovare la concentrazione e il senso di stabilità.
  • Quarzo fumè: radica alla terra e al divino che è dentro di noi. Aiuta anche ad accogliere con gratitudine i doni degli antenati permettendoci di metterli a frutto sulla terra.
  • Onice nera: rafforza il legame con la terra e la natura, promuove l’istinto di sopravvivenza e la capacità di prendersi cura di sé stessi.
  • Quarzo citrino: la sua vibrazione facilita le guarigioni e promuove la serenità. Agisce sul plesso solare favorendo lo sviluppo dell’autostima e sul settimo chakra aiutando a liberarsi dal peso del passato e dai nodi irrisolti degli antenati.

Se il mondo della cristalloterapia ti affascina e vuoi imparare e usare le pietre per ritrovare il benessere e l’equilibrio, ho creato per te un videocorso completo che puoi seguire al tuo ritmo. Se invece preferisci i corsi in aula, ti aspetto a Firenze.

La newsletter del benessere

Jundipity è un appuntamento mensile con approfondimenti sulla naturopatia, consigli di benessere per te e i tuoi amici animali, sorprese e novità.

 

Lascia un commento