Al momento stai visualizzando I cristalli che aiutano a trovare la propria strada e la propria visione

I cristalli che aiutano a trovare la propria strada e la propria visione

Continuiamo il nostro per corso per trovare la nostra visone parlando di cristalli. Come sapete i cristalli hanno delle proprietà terapeutiche e attraverso le loro vibrazioni possiamo trarre molti benefici.

Naturalmente i cristalli prima di essere usati vanno purificati altrimenti il loro beneficio non si attiva. Ogni cristallo ha delle proprietà diverse e di solito le pietre di colore giallo sono associate all’intelletto, memoria, concentrazione e visione ma in realtà ce ne sono molte altre che ci possono aiutare a trovare la visione.

Quali sono i cristalli più adatti per la visione?

  • Calciteaiuta a trovare una visione più razionale, chiara e obiettiva di sé e degli altri. Aiuta a superare le reazioni e le emozioni del momento facendoti aiutare dalla tua saggezza interiore.
  • Agataaiuta a avere una visione chiara delle situazioni della tua vita, portando beneficio al pensiero logico e collocando le esperienze al posto giusto.
  • Fluorite: aiuta a mantenere alta l’attenzione e apprendere gli insegnamenti che la vita ti offre. Aiuta anche tanto gli studenti che hanno bisogno di concentrazione.
  • Onice: aiuta a trovare la concentrazione e favorisce chi deve parlare in pubblico migliorando l’autocontrollo e la chiarezza di espressione.
  • Ametista: è considerata la pietra della saggezza e dell’illuminazione. Aiuta le intuizioni soprattutto durante le meditazioni e le visualizzazioni.
  • Lapislazzuli: stimola le facoltà intellettive e la memoria.
  • Occhio di tigre: favorisce l’equilibrio e l’armonia interiore, donando sicurezza nelle scelte e nel raggiungimento dei propri obiettivi attraverso stabilità e radicamento.

Come scegliere il cristallo per la tua visione?

Bella domanda! In realtà o ti basi sulle descrizioni approfondendo le proprietà dei cristalli tramite i link che ti ho messo o entri in un negozio di cristalli e senti quello che energicamente ti attrae di più e senti più affine a te.

cristalli visione

Come usare il cristallo per trovare la tua visione?

Puoi usarlo durante le meditazioni, prendendo ispirazione dall’articolo che ho scritto la scorsa settimana, e tenendo in mano il cristallo durante la tua pratica meditativa. Il suo potere ti permettere di visualizzare prima e in maniera più nitida la tua visione durante la pratica meditativa.

In alternativa puoi decidere di indossarlo con te durante la giornata prestando attenzione alle indicazioni che ti scrivo sotto:

  • pietre nere, grigi e scure vanno portate all’altezza dei chakra bassi: quindi l’onice o l’agata rossa come bracciale o come burattato nelle mutande (si nelle mutande!), nelle tasche dei pantaloni o nei calzini ai piedi.
  • pietre gialle vanno possibilmente portate all’altezza del terzo chakra: quindi sia l’occhio di tigre, che la calcite, che l’agata gialla vanno bene come bracciali o come ciondoli la cui catenina arrivi all’altezza della bocca dello stomaco.
  • pietre verdi e rosa vanno all’altezza del cuore: quindi sia fluorite verde, che l’agata verde possono essere portate come ciondoli che arrivino al cuore o come bracciali.
  • pietre azzurre o blu vanno all’altezza della gola: quindi sia il lapislazzuli che l’agata blu può essere portato come ciondolo che arrivi alla gola o come bracciale. Attenzione però se soffrite di pressione bassa, perché le pietre blu e azzurre (in questo caso soprattuto il lapislazzuli) tendono ad abbassare la pressione sanguigna e non vorrei mai che mi svenissi per strada!
  • pietre viola e bianche vanno nei chakra alti: quindi ametista, fluorite viola e agata viola possono essere portate come bracciali o come collane corte o come orecchini.

Se sei incuriosito dalla Cristalloterapia e vuoi saperne di più consulta subito la mia pagina di benessere umano e  benessere animale e iscriviti subito alla mia newsletter per ricevere ogni mese tanti contenuti aggiornati per stare meglio!

Vuoi fare un corso sui cristalli, chakra e fiori himalayani? Qui trovi il video corso on demand che fa per te!

BIBLIOGRAFIA

Lascia un commento